FRANCESCO DE BARTOLOMEIS, DAI METODI ALLA PEDAGOGIA INDUSTRIALE

intervista a Gianni Giardiello

00:00 Parliamo con Gianni Giardiello, allievo di Francesco De Bartolomeis 04:55 I Metodi nella pedagogia contemporanea: quasi una rivoluzione copernicana 12:10 Una esperienza di pedagogia industriale presso l’azienda Olivetti nel 1964 36:40 De Bartolomeis e il Movimento di Cooperazione educativa

PROGRAMMA XI Conferenza della Scuola in Piemonte

PER ISCRIVERSI CLICCA QUI: https://us02web.zoom.us/webinar/register/WN_Q9o5vrMNTSm15ngEcOaBOg

XI.ma Edizione 2021 CONFERENZA DELLA SCUOLA IN PIEMONTE “UN MONDO SOSTENIBILE E PIU’GIUSTO E’ POSSIBILE”

il 9 settembre 2021 presso l’Auditorium della Fondazione Collegio Carlo Alberto in Piazza Arbarello 8 ( con accesso dall’ingresso di via Assarotti) ,Torino, si svolgerà la giornata conclusiva della XI.ma edizione della Conferenza della Scuola in Piemonte intitolata “Un mondo sostenibile e più giusto è possibile-La scuola raccoglie la sfida della transizione ecologica”.
Come nelle precedenti edizioni, la giornata conclusiva della Conferenza propone, attraverso un Quaderno di documentazione, e sviluppa, attraverso il confronto con esperti e ricercatori, le esperienze delle scuole che le associazioni del Forum hanno raccolto attraverso seminari tematici e focus group svolti nei mesi precedenti.
In questa edizione la Giornata conclusiva cercherà di evidenziare quanto la Scuola piemontese ha fatto e potrà fare per rispondere alle sfide poste dalla transizione ecologica, sociale e culturale, con l’intento di dare continuità alle tematiche culturali, pedagogiche e politiche delle ultime Conferenze: il contrasto alla povertà culturale e alla dispersione scolastica, le proposte educative e didattiche necessarie alla formazione di competenze di futuro, la scuola accogliente di fronte ai processi dell’immigrazione e di integrazione dei nuovi italiani, le scelte di interculturalità, di educazione alla cittadinanza attiva e di sostenibilità ambientale.
Dovendo tenere conto dei limiti imposti dalle attuali disposizioni di sicurezza, precisiamo che i lavori della Giornata conclusiva 2021 potranno essere seguiti in remoto sulla piattaforma ZOOM, iscrivendosi attraverso questo link:
https://us02web.zoom.us/webinar/register/WN_Q9o5vrMNTSm15ngEcOaBOg
Alla fine della Conferenza ai partecipanti (da remoto e in presenza) verrà inviato attestato di partecipazione.
La presenza in sala sarà garantita esclusivamente ai referenti delle associazioni organizzatrici previa segnalazione. Si precisa che all’ingresso in sala verranno verificati possesso del green-pass e temperatura corporea.
Il Quaderno di documentazione potrà essere ritirato gratuitamente a partire dal pomeriggio dell’8 settembre 2021, presso la sede del Forum a Torino in via Maria Ausiliatrice 45

materiale di esperienze raccolte attraverso i focus group – XI conferenza della scuola

La conferenza 2021 in programma, grazie al materiale di esperienze raccolte attraverso i seminari e i focus group, cercherà di evidenziare quanto la Scuola piemontese può e saprà fare per rispondere alle sfide poste dalla transizione ecologica, sociale, e culturale con l’intento di dare continuità alle tematiche culturali, pedagogiche e politiche delle ultime Conferenze: il contrasto alla povertà culturale e alla dispersione scolastica, le proposte educative e didattiche necessarie alla formazione di competenze di futuro, la scuola accogliente di fronte ai processi dell’immigrazione e di integrazione dei nuovi italiani, le scelte di interculturalità, di educazione alla cittadinanza attiva e di sostenibilità ambientale. Inclusione, interazione e integrazione continuano ad essere “parole chiave” per una scuola che si propone come la “piazza del III° millenio”, in cui agiscono le interazioni fra soggetti diversi e si sperimentano i cambiamenti proposti dalle transizione ecologica, ambientale, culturale e sociale che stiamo attraversando.

Nella Giornata conclusiva di settembre 2021, sono previsti interventi e contributi, fra gli altri, di: Giovanni Borgarello, Educazione ambientale e Politiche dell’Istruzione, Regione Piemonte, Loredana Ferrero, Presidente Forum, Domenico Chiesa, filosofo e formatore Cidi,Vincenzo Ferrone Storico, Università di Torino, Pietro Lucisano, Pedagogista, Università di Roma, Gaël Giraud, Segnalo un errore con preghiera di correggere: Gael Giraud , Direttore del Centro per la giustizia ambientale della Georgetown University di Washington, Andrea Gavosto direttore Fondazione Agnelli,Fabrizio Manca Direttore USR Piemonte, Chiara Profumo, docente e dirigente scolastica, Cristina Lastrego e Francesco Testa, autori, creativi e produttori cartoon.

Ci auguriamo che il 9 settembre prossimo possano essere presenti in aula insegnanti e dirigenti referenti delle scuole e degli istituti che hanno condotto o stanno conducendo con i propri allievi attività didattiche e proposte curricolari legate ai temi della sostenibilità ambientale e sociale. Dovendo tenere in conto dei limiti imposti dalle attuali disposizioni di sicurezza faremo in modo che i lavori della Giornata conclusiva, oltre che in presenza, possano essere seguiti anche in remoto.

Tutte le iniziative della Xl.ma Conferenza della Scuola (2020) sono promosse e coordinate dalle associazioni scolastiche aderenti al “Forum Educazione e Scuola” del Piemonte, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte e la Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo e la partecipazione de: la Regione Piemonte, del Comune e della Città Metropolitana di Torino.

GIOVEDÌ 27 Maggio 2021, dalle ore 16:30 ALLE 18:30si svolgerà il sesto seminario del ciclo introduttivo della XI.ma edizione della Conferenza della Scuola in Piemonte

Relazione di Fra Beppe Giunti (francescano, formatore, già docente di Teologia Pastorale, volontario nel carcere di Alessandria)

Conduce Bianca Testone (AIMC)

Programma con il Link per partecipare

Ringraziandovi per la vostra partecipazione al ciclo seminariale, vi anticipiamo che a settembre 2021, presumibilmente prima dell’inizio delle lezioni del nuovo anno scolastico, è programmata la Giornata conclusiva di questa XIma edizione della Conferenza della Scuola in Piemonte. I lavori si svolgeranno in presenza. Vi comunicheremo al più presto il Programma degli interventi e le Informazioni necessarie per l’iscrizione

SPECIALE GIOVEDÌSCIENZA

La scuola cambierà!  
  Giovedì 6 maggio 2021 ore 17:45  
  In diretta streaming su www.giovediscienza.it  
  In collaborazione con il Forum per l’Educazione e la Scuola del Piemonte  
Intervengono  Domenico Chiesa, Loredana Ferrero,  Giovanni Giardiello, Chiara Profumo,  Bianca Testone   Conduce Piero Bianucci   
Guardando oltre l’emergenza, la scuola deve continuare ad essere il luogo privilegiato dove educare le giovani generazioni al futuro, alla convivenza rispettosa con l’altro e alle sfide che ci attendono: competizione internazionale, crisi economiche, modifica degli scenari geopolitici, sviluppi impetuosi della ricerca di base e della tecnologia, problematiche ambientali e climatiche. Così, con uno sguardo al patrimonio dei grandi maestri del passato ed un altro proiettato al futuro la scuola manterrà il ruolo che la Costituzione Italiana le ha consegnato e non sarà un ostacolo da superare, ma il più potente degli strumenti per superare gli ostacoli.   Occorre dar vita ad una scuola in cui imparare e insegnare costituiscano una fascinosa esperienza sociale di umanizzazione e dove tutti i soggetti della vita scolastica siano posti nelle condizioni di essere protagonisti, ciascuno con le proprie competenze e responsabilità.   Partendo da alcuni spunti forniti dal decano e Maestro della pedagogia italiana Prof. Francesco De Bartolomeis, presentato dal socio Prof. Salvatore Coluccia, ci prepariamo a discutere sul futuro della scuola con chi la vive oggi.
  Per rivedere le conferenze della 35ª edizione www.youtube.com/GiovediScienza  

PER PARTECIPARE REGISTRATI QUI!

Vittorio Cogliati Dezza (LEGAMBIENTE)

Conduce Giovanni Borgarello (Esperto Educazione alla sostenibilità – Regione Piemonte)

Il territorio è risorsa per la scuola e la scuola è risorsa preziosa per il territorio. Scuola e territorio sono luoghi di apprendimento, di costruzione di una società inclusiva per i bambini, i ragazzi, le famiglie, gli operatori dei servizi. È fondamentale rilanciare iniziative condivise tra tutti i soggetti per il rilancio dei “sistemi educativi territoriali”.

SCARICA LA LOCANDINA

GIOVEDÌ 25 Marzo 2021, dalle ore 16:30 ALLE 18:30

Relazione di ITALO FIORIN (Università Lumsa di Roma)

Conduce Domenico Chiesa (Cidi)

Programma con il Link per partecipare

Giovedì 18 febbraio 2021 dalle ore 16:30 alle 18:30

> PER PARTECIPARE REGISTRATI QUI!
Paola Zonca (Università di Torino) – Nicola Puttilli (Dirigente scolastico e Presidente
Consiglio Nazionale ANDIS) – Stefania PrazzoliFiorella Miotti (Dirigente scolastico
e Docente I.C. Volpiano – Rete regionale “Con i nostri occhi”)
“La scuola come ecosistema educativo”
Conduce Riziero Zucchi (Università di Torino)

L’attuale pandemia è causata dal profondo squilibrio ecologico prodotto dall’intervento
umano. Occorre ricreare una coscienza ecologica che parta dalla scuola non solo attraverso
progetti specifici ma anche tramite un’ecologia dei rapporti umani intesa come obiettivo
educativo. Occorre proporre la scuola come relazionalità formativa in cui ogni componente
agisce sulle altre con pari dignità in vista di una crescita umana comune.

SCARICA LA LOCANDINA CON TUTTI GLI APPUNTAMENTI